Il consulente di Neuer spaventa il Bayern Monaco: "Squadra non competitiva"

Il consulente di Neuer: "Il Bayern Monaco non è competitivo per affrontare gli obiettivi che sono nella testa di Manuel".
Il consulente di Neuer: "Il Bayern Monaco non è competitivo per affrontare gli obiettivi che sono nella testa di Manuel".

La campagna acquisti effettuata fino a questo momento dal Bayern Monaco non sta affatto soddisfacendo il portiere e capitano della squadra Manuel Neuer.

Una situazione palesata anche dalle dichiarazioni rilasciate ai media tedeschi dal suo consulente Thomas Kroth.

"La mia impressione è che il divario coi quattro migliori team inglesi sia già serio e che il Bayern Monaco al momento non sia ancora competitivo per affrontare seriamente gli obiettivi che sono nella testa di Manuel".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il numero 1 della nazionale sta seriamente pensando a cosa fare della sua carriera, che sicuramente non finirà nel 2021.

"Vuole vincere la Champions League ancora una volta ed anche Euro 2020Non vuole andare in pensione nel 2021. Ora è nella fase in cui deve decidere: come andranno le cose in futuro? Firmare un prolungamento di contratto e terminare la carriera al Bayern Monaco è l'opzione più ovvia, ma non l'unica".

Contratto in scadenza nel 2021, classe 1986, Neuer prima della conclusione della sua carriera ha ancora voglia di salire sul tetto d'Europa.

E nel momento in cui si dovesse rendere conto che questo non è più possibile in Baviera (dove è arrivato nell'estate del 2011 con la Champions League conquistata nel 2012-2013) non è difficile immaginare che possa decidere di cambiare aria e concludere altrove la sua splendida era da professionista del calcio.

Potrebbe interessarti anche...