Il derby dell’Ippica e il derby del calcio romano insieme per la prima volta

(Adnkronos) - In occasione della 95esima edizione del Derby Italiano del Trotto, la corsa dedicata ai trottatori italiani di 3 anni che rappresenta la vetrina più prestigiosa per i cavalli nostrani della disciplina - l’appuntamento più atteso da allevatori, proprietari, professionisti e appassionati - sarà presentata una mostra con le maglie di Roma e Lazio in un suggestivo derby anche del calcio romano. A cura di Asi, Associazioni Sportive e Sociali Italiane e del suo Comitato romano.

“Si tratta di un appuntamento da una doppia valenza importantissima. So cosa vuol dire il derby a Roma, tutti me ne hanno sempre parlato, si respirava anche se negli anni in cui sono stato qui, anche se non l’ho mai giocato. L’ho sempre poi seguito da spettatore con grande attenzione e costanza. Cosa riescono a fare i tifosi sugli spalti è un qualcosa di unico. E per quanto mi riguarda particolarmente sentito: mi sento romano d’adozione”: queste le parole di una bandiera della Roma, Zibì Boniek, che sarà uno dei presenti al Derby del Trotto. Boniek racconta la sua passione per i cavalli.

“Per me la parola ‘Derby’ è importantissima anche in campo ippico: sono proprietario di cavalli da corsa e in più driver alle corse 'Gentlemen', quelle riservate ai proprietari. Diciamo che queste due discipline, calcio e ippica, sono quelle della mia vita. La mia maglia sarà presente per la mostra organizzata da Asi”.

“La prima cosa che mi dissero al mio arrivo a Roma fu 'mi raccomando al derby' ecco già questo fa capire l’importanza che ha questa battaglia. I Derby li ho vissuti con grande passione, con grande fermento. La stracittadina a Roma è unica. E so che è importantissimo anche il Derby nell’Ippica soprattutto nella Roma di qualche anno fa. Questa iniziativa e l’associazione che organizza aiuta tante persone e ha la mia profonda stima”: così Cristian Ledesma, capitano della Lazio di qualche anno fa.

Un evento, quello di domenica, che rappresenta per la città di Roma un momento di grande sport e partecipazione: il pubblico oramai da qualche anno sta affollando le tribune dell’impianto di Capannelle, sognando un ritorno ai fasti degli anni Sessanta e Settanta. Appuntamento a domenica 9 ottobre, dunque, per il Derby Italiano del Trotto e con l’evento denominato “Derby e non solo” che vedrà anche una mostra legata all’impiantistica sportiva, giochi popolari e tradizionali, una rassegna di Calcio Balilla e Subbuteo e per i più piccoli, il battesimo della sella, grazie all’impegno di Asi Sport Equestri, ovvero la possibilità di far provare per la prima volta l'ebbrezza dello stare a cavallo ai più piccoli. Oltre, ovviamente, alla mostra delle maglie di Lazio e Roma.