Il destino di Icardi al PSG è legato a quello di Kean: la Juventus resta vigile e programma un incontro

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Mauro Icardi torna a fare gol per il PSG dopo il lungo periodo di crisi, ma il suo futuro all'ombra della Tour Eiffel è tutt'altro che scontato. Con la solita Juventus che resta alla finestra per un obiettivo di mercato di vecchia data e che ogni estate torna ciclicamente di moda. Leonardo e la dirigenza del club parigino non hanno però intenzione di fare sconti per il centravanti argentino e ascolteranno solo offerte superiori ai 50 milioni di euro.

Mauro Icardi | Catherine Steenkeste/Getty Images
Mauro Icardi | Catherine Steenkeste/Getty Images

Maurito però non è convinto al 100% di lasciare il PSG. "Una comunicazione arrivata nei giorni scorsi anche al presidente Nasser Al-Khelaïfi. Il destino di Icardi è legato a doppio filo a quello di Kean" sostiene Calciomercato.com, spiegando che fondamentalmente uno esclude l'altro nei programmi del club.

Intanto la Juventus resta vigile, con Fabio Paratici può fare leva sugli ottimi rapporti con l'entourage dell'ex Inter capitanato da Wanda Nara, tanto che pare sia previsto un contatto nei prossimi giorni per fare il punto della situazione. Si è parlato tanto anche di un possibile scambio con Paulo Dybala ma il prossimo rinnovo di Neymar complica lo scenario. Inoltre il club bianconero non può permettersi di investire cifre folli per Maurito e per il suo ingaggio.

Segui 90min su Facebook.