Il freestyler e il salto sopra lo spazzaneve

Yahoo Sports IT
Nato ad Annecy il 22 maggio 1982, Candide Thovex è uno sciatore freestyle e freerider francese.
Nato ad Annecy il 22 maggio 1982, Candide Thovex è uno sciatore freestyle e freerider francese.

Candide Thovex non è certo nuovo a gesti spettacolari con ai piedi gli sci. Nato ad Annecy il 22 maggio 1982, Candide è uno sciatore freestyle e freerider francese. E l’altro giorno sulla sua pagina Instagram ha pubblicato un video veramente spettacolare. Un trampolino di neve, un gatto delle nevi che sta per distruggerlo e mentre lo spazzaneve arriva ecco che Candide affronta il trampolino, con una tempistica perfetta e precisa per saltare senza venir travolto dal mezzo.

Cresciuto nel piccolo paese de La Clusaz dove risiede attualmente, è considerato tra i massimi esponenti dello sci freestyle newschool skiing. Candide inizia a sciare a soli due anni, iscrivendosi poi allo sci club di La Clusaz a cinque. Ha vinto per la prima volta il titolo francese di sci nelle gobbe a soli 14 anni, vincendolo anche l’anno successivo. Sceglie però di cambiare disciplina dedicandosi al freestyle. Nel 1999, a 16 anni, ha partecipato per la prima volta agli X Games, piazzandosi quarto nel Big Air. Negli anni successivi si è aggiudicato varie medaglie agli X Games, tra cui gli ori nelle specialità Big Air, Super Pipe e Slopestyle.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

View this post on Instagram

 

A post shared by Candide Thovex (@candidethovex) on Mar 28, 2019 at 9:32am PDT

In quegli anni Candide iniziò a organizzare una serie di eventi a La Clusaz, che chiama Candide Invitational, che divennero un punto di riferimento per il freestyle europeo nell’evento del 2007, affrontando il più imponente big air mai costruito, soprannominato “Grosse Bertha”, Candide si è procurato la frattura della vertebra lombare L1 in seguito al grande impatto avvenuto sul flat: a causa delle alte temperature, la qualità della neve non gli ha permesso di raggiungere la velocità ottimale per coprire i 45 metri di lunghezza del salto; è stato quindi immediatamente ricoverato al Centre de rééducation du sportif di Capbreton, dove è stato in fase di riabilitazione per quattro mesi.

Dall’incidente Candide ha smesso di praticare freestyle e ha iniziato una carriera da freerider. Il 23 marzo 2010 ha vinto il Freeride World Tour. L’atleta francese, che era rimasto fermo due anni a causa dell’infortunio, ha vinto il circuito alla sua prima partecipazione grazie a tre podi in quattro gare. Nel 2012 è uscito Few Words, prodotto dalla Quiksilver, un film documentario che ripercorre l’intera vita e carriera di Candide. È stato il primo ski movie a essere uscito nei cinema italiani, in inglese e sottotitolato in italiano.

Potrebbe anche interessarti:

Lo stadio glorioso che sta attraversando un periodo di crisi

Amatissime nello sport e seguite sui social: ecco le sportive influencer più note

Basket: Belinelli “Voglio i Mondiali col Gallo”

Potrebbe interessarti anche...