Il giorno di Hakimi al PSG: le cifre dell'affare tra parte fissa e bonus

·1 minuto per la lettura

"Il giorno di Hakimi" è il titolo scelto oggi tra le pagine del Corriere dello Sport per fare un focus sulla cessione dell'esterno marocchino dall'Inter al Paris Saint-Germain. Si tratta di un affare ormai alle battute finale, dato che nella giornata di oggi, infatti (se non ci saranno intoppi) Ii due club chiuderanno definitivamente il trasferimento dell'ex Real Madrid e Borussia Dortmund nella capitale francese.

Achraf Hakimi | Marco Canoniero/Getty Images
Achraf Hakimi | Marco Canoniero/Getty Images

Ipotizzando i tempi, il quotidiano romano assicura che al massimo si slitterà domani. Anche se la sostanza non cambia: il traguardo è davvero ad un passo e la prossima squadra di Hakimi sarà il PSG, club con cui il giocatore aveva trovato da tempo un'intesa sull'ingaggio per i prossimi cinque anni. In ultima battuta si trattava soltanto di trovare la quadratura delle cifre tra le due società, con l'Inter che spingeva per mettere in cassa 70 milioni di euro utili a far espiare un bilancio messo a dura prova dalla pandemia.

Ieri c’è stata l’accelerazione decisiva, restano da limare la parte fissa e i bonus: le condizioni ideali nerazzurre sarebbero 65+5, ma è più facile ritenere che si chiuda a 62-63+7-8. Non si andrà comunque oltre il 30 giugno.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli