Il Gp dell'Arabia Saudita nel Mondiale 2021

Adx
·2 minuto per la lettura

Roma, 5 nov. (askanews) - Il Mondiale di Formula 1 sbarcherà per la prima volta in Arabia Saudita nel 2021. Il GP dell'Arabia Saudita si correrà su un circuito cittadino a Jeddah nel novembre del prossimo anno. Per il Paese saudita si tratta dell'ennesimo evento sportivo di livello internazionale organizzato negli ultimi anni dopo la Supercoppa Italiana e Spagnola di calcio, il Mondiale di boxe tra Joshua e Ruiz, il torneo Diriyah Tennis Cup e la Dakar. L'Arabia sarà il 33° Paese ad ospitare un GP di Formula 1. Si completa così la bozza definitiva del calendario del Mondiale 2021. "La storia si compirà nel 2021 - è scritto nel comunicato quando uno dei più grandi eventi sportivi del mondo arriverà a Jeddah per il primo GP dell'Arabia Saudita di Formula 1. La gara del prossimo novembre vedrà in pista i migliori piloti e costruttori, in una spettacolare gara tra le strade di Jeddah che si terrà in notturna. La corsa partirà e finirà a sulle Corniche, che corre lungo le rive del Mar Rosso, offrendo uno splendido sfondo costiero per un intero weekend di sport motoristici dal vivo, intrattenimento e cultura che conquisteranno la seconda città più grande dell'Arabia Saudita. In merito alle recenti speculazioni sui media, la gara è la prima di una partnership di lungo termine tra la Formula 1 e Saudi Automobile and Motorcycle Federation (SAMF). L'obiettivo è quello di rafforzare il calendario sportivo internazionale dell'Arabia Saudita come parte dell'ambizioso programma Vision 2030 del paese, per aiutare a ispirare la sua gente attraverso lo sport". Questa la bozza di calendario del 2021 21 marzo: GP Australia (Melbourne), 28 marzo: GP Bahrain (Sakhir), 11 aprile: GP Cina (Shanghai), 25 aprile: GP Vietnam (Hanoi), 9 maggio: GP Spagna (Barcellona), 23 maggio: GP Montecarlo, 6 giugno: GP Azerbaijan (Baku), 13 giugno: GP Canada (Montreal), 27 giugno: GP Francia (Paul Ricard), 4 luglio: GP Austria (Red Bull Ring), 18 luglio: GP Gran Bretagna (Silverstone), 1 agosto: GP Ungheria (Hungaroring), 29 agosto: GP Belgio (Spa), 5 settembre: GP Italia (Monza), 12 settembre: GP Olanda (Zandvoort), 26 settembre: GP Singapore (Marina Bay), 3 ottobre: GP Russia (Sochi), 10 ottobre: GP Giappone (Suzuka), 24 ottobre: GP USA (Austin), 31 ottobre: GP Messico (Città del Messico), 14 novembre: GP Brasile (Interlagos), 28 novembre: GP Arabia Saudita (Jeddah), 5 dicembre: GP Emirati Arabi (Yas Marina)