Il gruppo musicale che non può sponsorizzare nessuno

Yahoo Sports IT
(Photo by Joey Foley/Getty Images)
(Photo by Joey Foley/Getty Images)

Le sponsorizzazioni in campo sportivo hanno conosciuto diversi periodi. Dapprima era normale vedere i marchi di sigarette farsi pubblicità in diverse competizioni; poi sono arrivati gli alcolici e infine le aziende che si occupano di scommesse (con un conflitto d'interesse che è palesemente sottovalutato). A parte gli alimentari, i prodotti per la pulizia e per la bellezza, le aziende della tecnologia e dell'informatica, resta qualche livrea dedicata anche a sponsor molto particolari, come produttori di preservativi o gruppi musicali.

Pare però che non tutti i gruppi musicali siano visti di buon occhio, in qualità di sponsor. Lo possono dire a gran voce i membri degli Slayer, celebre gruppo metal che era riuscito a trovare uno spazio sulla livrea di un'auto da corsa prima di scoprire un clamoroso annullamento.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
Il logo degli Slayer
Il logo degli Slayer

Gli Slayer dovevano campeggiare, con il loro simbolo, sulla vettura NASCAR numero 54 guidata dal pilota J.J. Yeley. La gara, in programma sul circuito ovale di Bristol (Stati Uniti), non ha mai visto la livrea del gruppo perché l'accordo è saltato.

Il motivo? Un gruppo nutrito di sponsor storici (tra quelli tecnici e altri relativi a settori merceologici diversi) ha contestato l'approdo degli Slayer come sponsor principale per il weekend di Bristol. Il gruppo musicale ha commentato: "Dopo quasi 40 anni, gli Slayer rimangono terrificanti per alcune categorie di persone".

Si è sollevato un polverone politico: la NASCAR, che per gli americani è popolare quanto la F1 in Europa, è un mondo piuttosto conservativo, fatto di sponsor storici e legati a specifici settori (alimentari, informatica, bancario, assicurativo). Inoltre la maggioranza degli operatori è di religione cattolica; gli Slayer hanno prodotto album con titoli come 'God Hates Us All' e 'Christ Illusion', dunque i punti di vista delle due parti sono decisamente distanti.

Tuttavia non si comprende come una band di successo tra moltissimi fan della serie, volenterosa di versare dei soldi nel campionato, sia stata messa alla porta per questo motivo.


Potrebbe interessarti anche...