Mondiale per Club, il Liverpool affronta il Flamengo: alla caccia del primo successo

La finale del Mondiale per Club vede il Liverpool protagonista contro il Flamengo. I Reds non hanno mai vinto il trofeo nella loro storia.
La finale del Mondiale per Club vede il Liverpool protagonista contro il Flamengo. I Reds non hanno mai vinto il trofeo nella loro storia.

Nella bacheca del Liverpool c'è ogni trofeo possibile, anche in discreta quantità, tra campionati inglesi, coppe nazionali ed europee. Ne manca soltanto uno: quello che prima veniva chiamato Coppa Intercontinentale, che adesso è diventato Mondiale per Club. Oggi, contro il Flamengo, i 'Reds' vanno a caccia della prima volta.


Per 5 volte nella storia il club inglese si è guadagnato il diritto a giocare la partita che prima era Europa contro Sud America, ora è diventato qualcosa in più. Eppure non è mai riuscito a vincerla, vuoi per sconfitte (tre volte, nel 1981, nel 1984 e nel 2005), vuoi per rinunce alla partecipazione (nel 1977) o perché la partita non si è disputata (nel 1978).

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Stavolta invece la partita si gioca e il Liverpool la vuole vincere, anche per prendersi una rivincita nei confronti del Flamengo, che nel 1981 vinse per 3-0, guidato in campo da Zico.

Il Flamengo di oggi è invece guidato da Gabigol, rinato in Sud America dopo non essersi riuscito a imporre in Europa con Inter e Benfica. Sarà lui a guidare l'attacco, con il supporto di De Arrascaeta, Bruno Henrique ed Everton Ribeiro.

L'ex Roma e Fiorentina Gerson affianca Arão in mediana, con Rodrigo Caio e Pablo Marí in mezzo. Terzini gli esperti Rafinha (che il Mondiale per Club l'ha vinto con il Bayern nel 2013) e Filipe Luis, in porta Diego Alves.

Il Liverpool recupera Virgil van Dijk al centro della difesa: a fianco a lui Joe Gomez, con Alisson dietro di loro e i terzini Alexander-Arnold e Robertson. Mediana con Chamberlain e Keita ai lati di Henderson, davanti spazio al tridente Salah, Firmino e Mané.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Van Dijk, Gomez, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Henderson, N. Keita; Salah, Roberto Firmino, Mané. 

FLAMENGO (4-2-3-1): Diego Alves; Rafinha, Rodrigo Caio, Pablo Marí, Filipe Luís; Willian Arão, Gerson; Éverton Ribeiro, De Arrascaeta, Bruno Henrique; Gabigol. 

Potrebbe interessarti anche...