Il Manchester City ha pensato a Lukaku per il dopo-Aguero: risposta chiara dell'Inter

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Manchester City avrebbe pensato davvero a Romelu Lukaku per rinforzare il reparto offensivo e rimpiazzare Sergio Aguero che al termine della stagione lascerà i Citizens a parametro-zero per accasarsi altrove, ponendo fine a un'avventura lunga e ricca di soddisfazione nella squadra di Manchester.

Romelu Lukaku | Alessandro Sabattini/Getty Images
Romelu Lukaku | Alessandro Sabattini/Getty Images

Secondo quanto riferito da Sky Sport infatti, il club inglese avrebbe pensato al centravanti belga dell'Inter per sostituire l'argentino ma i suoi ambiziosi piani sono stati subito smontati dai nerazzurri: Lukaku è una pedina fondamentale nello scacchiere tattico di mister Antonio Conte, il giocatore è assolutamente incedibile ed intoccabile.

Alla luce di questo, per poter rinforzare l'attacco il Manchester City dovrà per forza di cose guardare altrove: le principali alternative al belga dell'Inter sono Erling Haaland del Borussia Dortmund ed Harry Kane del Tottenham. Giocatori dunque di livello assoluto, anche se con caratteristiche chiaramente diverse rispetto a quelle per cui Aguero si è fatto apprezzare.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità di mercato.