Il Manchester City prenota la stella brasiliana. Ostacolo Brexit

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Il Manchester City pensa al futuro e mette le mani su un autentico crack sudamericano. Stiamo parlando di Kayky, attaccante classe 2003 di proprietà del Fluminense che sta attirando l'attenzione di numerosi club europei a suon di gol e giocate. Secondo le ultime indiscrezioni, i Cityzens hanno anticipato la concorrenza con un'offerta monstre da 10 milioni di euro più 8 di bonus. Il sì dei brasiliani non basta, perché il City dovrà fare i conti con le norme legate alla Brexit.

Per completare il trasferimento e garantirgli il permesso di soggiorno in Inghilterra, Kayky dovrebbe ottenere un punteggio minimo di 15 in un sistema che tiene in considerazione il numero di partite ufficiali disputate con club e Nazionale. Parametri impossibili da soddisfare al momento, ma il Manchester City ha pronta la soluzione: chiedere una deroga alla FA, sostenendo che l'arrivo nel Regno Unito di Kayky risulti utile ad aumentare il tasso tecnico della Premier League.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.