Il Manchester United cambia sponsor di maglia: addio a Chevrolet, nuovo accordo da 55 milioni all'anno

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Il Manchester United cambia sponsor di maglia. Dopo il rapporto con Chevrolet, i Red Devils hanno infatti annunciato un accordo quinquennale con TeamViewer, compagnia di software di controllo remoto con cui i il club inglese punterà allo studio di soluzioni che possano permettere l’accesso da remoto a Old Trafford.

La festa del Manchester United a San Siro contro il Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images
La festa del Manchester United a San Siro contro il Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images

Come specifica Il Sole 24 Ore, non sono stati resi noti i termini dell’accordo, ma il nuovo contratto (che sarà valida a partire dalla prossima stagione) dovrebbe pareggiare la cifra prevista dalla precedente partnership, pari a circa 55 milioni di euro a stagione, per un totale di poco inferiore ai 275 milioni di euro nell’intero periodo.

“Siamo enormemente orgogliosi di stabilire questa partnership con una delle compagnie di software globali più entusiasmanti e dinamiche – ha dichiarato Richard Arnlod, managing director del Manchester United – l’abilità di connettere e collaborare non è mai stata più importante oer il mondo e per la nostra comunità di 1,1 miliardi tra tifosi e follower. Non vediamo l’ora di lavorare con TeamViewer per dare vita alla nostra visione per una collaborazione costruita su metodi più intelligenti di connettere persone e affari”.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.