Il Manchester United chiama Conte, lui apre: si tratta

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Primi contatti tra Antonio Conte e il Manchester United. Dopo l'ultima pesante sconfitta con il Liverpool (0-5 ad Old Trafford), la dirigenza dei Red Devils è sempre più convinta di sostituire Ole Gunnar Solskjaer. E, in caso di esonero, la prima scelta è proprio Conte.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Antonio Conte, che goffo!

  L'APERTURA - All'ex allenatore dell'Inter non piace subentrare a stagione in corso. Una sorta di mantra per lui, che però per una volta potrebbe derogare. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com, infatti, Conte ha aperto allo United e alla possibilità di subentrare sulla panchina oggi occupata da Solskjaer. Ritiene di poter adattare bene la sua idea di calcio con i giocatori in rosa, è convinto di poter dare la scossa giusta a un gruppo depresso da risultati deludenti.

NODO SOLSKJAER - Insomma, primi contatti e apertura di Conte all'ipotesi United. Certo, restano da capire le tempistiche dell'eventuale (ma sempre più probabile) esonero di Solskjaer. Il norvegese è una bandiera del club inglese, un suo gol ha regalato una Champions storica. Ha inoltre un contratto ancora lungo (fino al 2024) e ricco. Per questo c'è ancora un filo di incertezza, soprattutto sui tempi (potrebbe avvenire ora o dopo la prossima sosta per le Nazionali). Ma lo United ha fatto la sua mossa, ha chiamato Conte. Che ha risposto e ora aspetta segnali dall'Inghilterra.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Ronaldo raccomanda Zidane al Manchester United

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli