Il match di Europa League Lazio-Lokomotiv Mosca prende il via

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Lazio Lokomotiv Mosca
Lazio Lokomotiv Mosca

Festa grande in casa Lazio. I biancocelesti hanno festeggiato la prima vittoria in Europa League sconfiggendo di misura la Lokomotiv Mosca per 2-0. Hanno deciso la partita le reti di Bašić e Patric.

Lazio Lokomotiv Mosca, le formazioni ufficiali

  • LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Felipe Anderson. All. Sarri

  • LOKOMOTIV MOSCA (4-4-2): Guilherme; Zhivoglyadov, Barinov, Pablo, Rybchinsky; Zhemaletdinov, Maradishvili, Kulikov; Beka; Smolov, Anjorin. All. Nikolic

Lazio Lokomotiv Mosca, primo tempo

Dopo un inizio equilibrato tra le due squadre, la Lazio si è portata in vantaggio al 13esimo minuto grazie ad un assist da maestro di Felipe Anderson che ha servito Pedro. Da lì il pallone è stato centrato a colpo sicuro grazie ad un colpo di testa di Bašić che superato la porta avversaria. La Lokomotiv Mosca ha dato tuttavia segnali di ripresa mostrandosi minacciosa in un paio di occasioni nella metà del primo tempo

Al 38esimo la Lazio ha risposto blindando il risultato con la rete del 2-0 grazie a Patric che ha stregato la porta di Guillherme. Al 41esimo Sarri ha effettuato un cambio. Immobile è stato sostituito per un problema muscolare. Al suo posto è entrato Muriqi. Primo giallo della partita dato a Cataldi sul recupero. Si chiude così il primo tempo con un sicuro vantaggio dei biancocelesti.

Lazio Lokomotiv Mosca, secondo tempo

L’inizio del secondo tempo non ha portato a grandi sorprese, tuttavia già a 10 minuti dalla ripresa le occasioni di gioco iniziano a farsi più interessanti. Al 60esimo, c’è movimento nella panchina del Lazio con Sarri che ha sostituito Luis Alberto e Cataldi con Milinlovic-Savic e Lucas Leiva. al 64esimo la porta avversaria trema grazie ad un’incredibile azione di Pedro che ha tirato una palla sicura sulla traversa. La palla tuttavia non entra per pochissimi centimetri. La Lazio ci riprova subito dopo con Bašić, ma il pallone esce fuori. Al 77esimo ancora un’occasione d’oro per i biancocelesti con Marusic che ha cercato il gol. Il portiere avversario non si è fatto trovare impreparato. La partita si è quindi conclusa dopo tre minuti di recupero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli