Il mercato del Milan ora passa dalle uscite: tre i "candidati" a partire

·2 minuto per la lettura

La sensazione che il mercato del Milan decollerà definitivamente nella seconda metà di luglio è forte, nonostante Stefano Pioli aspetti ancora un paio di rinforzi su tutti: Olivier Giroud, con cui c'è già l'accordo ma manca ancora l'intesa col Chelsea, e un sostituto di Hakan Calhanoglu, dopo il tradimento e il passaggio sull'altra sponda dei Navigli all'Inter. Per gli acquisti, però, servirà prima vendere.

Jens Petter Hauge | Jonathan Moscrop/Getty Images
Jens Petter Hauge | Jonathan Moscrop/Getty Images

Lo ha rivelato Tuttosport, spiegando come il club rossonero dovrà cercare di rientrare dei 43 milioni di euro già investiti sul mercato: i 15 versati al Lille per l'acquisto di Mike Maignan, erede della porta che fu di Gianluigi Donnarumma, e i 28 al Chelsea che hanno permesso il riscatto a titolo definitivo di Fikayo Tomori. È chiaro che Paolo Maldini preferirebbe vendere soltanto gli esuberi (i vari Caldara, Conti e Castillejo), ma è altrettanto vero come il mercato sia dinamico e si muova in base alle richieste. Che al Milan stanno arrivando per tre calciatori giovani (chi più, chi meno) come Jens Petter Hauge, Tommaso Pobega e Rafael Leao.

Rafael Leao | Jonathan Moscrop/Getty Images
Rafael Leao | Jonathan Moscrop/Getty Images

Per Pobega, rientrato dall'ottimo prestito allo Spezia, c'è il forte interesse dell'Atalanta, disposta a mettere sul piatto circa 12-13 milioni di euro. Il centrocampista farebbe molto comodo anche per la lista Uefa, ma davanti ad un'offerta più alta può partire. Per Hauge, valutato 15 milioni, ci sono Eintracht e Wolfsburg, con il Milan che spera di scatenare un'asta (o di inserire il suo cartellino nella trattativa per Damsgaard con la Sampdoria). Ultimo, ma non meno importante, Leao. Su di lui c'è il Marsiglia che sta facendo shopping in Italia, ma serviranno almeno 25 milioni di euro per fargli salutare i rossoneri.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli