Il mercato della Juventus non decolla: cinque cessioni bloccano i bianconeri

·1 minuto per la lettura

Il calciomercato della Juventus vive una situazione di limbo a causa delle numerose cessioni che non sono ancora state effettuate. Sono molti i calciatori della rosa bianconera in esubero, alla ricerca di una nuova destinazione che sembra non arrivare. Lo stallo è dovuto all'elevato costo delle operazioni che frenano ogni pretendente, anche quelle estere. Senza gli addii di Mattia Perin, Marko Pjaca, Luca Pellegrini, Daniele Rugani e Mattia De Sciglio la società piemontese non potrà investire in entrata come vorrebbe. Eppure i corteggiamenti non mancano per i cinque calciatori prima citati ma - tra cartellino, formula del trasferimento e ingaggio elevato - nessuna società affonda il colpo.

Massimiliano Allegri | Paolo Bruno/Getty Images
Massimiliano Allegri | Paolo Bruno/Getty Images

Non a caso, la Juventus non ha potuto strappare Gianluigi Donnarumma al Paris Saint-Germain a causa della difficoltà nel vendere Wojciech Szczesny in Premier League. Inoltre, come riportato dal Corriere dello Sport, tiene banco in casa bianconera anche il futuro legato a Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese si trova attualmente in vacanza dopo le fatiche di Euro 2020, con la Nazionale del commissario tecnico Fernando Santos eliminata agli ottavi di finale dal Belgio. Poi sarà tempo di dare una risposta definitiva al club, anche se l'ipotesi più accreditata riguarda la permanenza di CR7 in Serie A fino alla scadenza del contratto, prevista il 30 giugno 2022.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli