Il Milan cerca un attaccante: c'è l'idea Darwin Nunez

·1 minuto per la lettura

Un nuovo numero 9. Maldini e Massara hanno una missione, portare al Milan un nuovo attaccante, un nuovo riferimento offensivo che possa aprire un ciclo. I numeri parlando chiaro, Ibrahimovic resta un giocatore straordinario, ma a 39 anni non può dare le giuste garanzie fisiche, così come Mandzukic, che da quando è arrivato in rossonero ha giocato solo 158', per poi fermarsi per un infortunio muscolare, motivo per il quale è necessario trovare una nuova soluzione che possa garantire gol e continuità.

COSTA TANTO - Tra i nomi finiti sul taccuino del club di via Aldo Rossi c'è Darwin Nunez, 21enne attaccante uruguaiano del Benfica. Secondo quanto scrive il quotidiano Record, il Milan avrebbe già preso i primi contatti con il club di Lisbona, che lo valuta 50 milioni di euro. A segno 12 volte in 34 partite ufficiali, l'attaccante cresciuto nel Penarol è sbarcato in Portogallo quest'anno, dopo una stagione da urlo con l'Almeria, nella quale ha messo a segno 16 gol in 34 partite.

IL PREZZO SCENDE? - Il Milan non è disposto a spendere così tanto, a quelle cifre non tratta. Lo scenario potrebbe cambiare se il Benfica non riuscirà a qualificarsi alle prossime coppe europee. Il rischio c'è ed è concreto: attualmente i rossi di Lisbona sono quarti, a -2 dal Braga, che giocherebbe la prossima Europa League, e a -3 dal Porto, l'ultima squadra a qualificarsi per la Champions League. Un posto in Europa potrebbe arrivare tramite la Coppa di Portogallo: il Benfica, il prossimo 23 maggio, giocherà la finale contro il Braga.