Il Milan e Pioli sorridono: Brahim Diaz si avvicina... e salta l'Olimpiade

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Per un Milan sempre alla ricerca del sostituto di Hakan Calhanoglu (andato all'Inter a parametro zero) arriva una buona notizia sul fronte mercato. Anzi due, ed entrambe riguardano Brahim Diaz, trequartista tornato al Real Madrid dopo la (soddisfacente) annata in prestito ai rossoneri. Ma andiamo con ordine. La prima buona nuova arriva dalla trattativa imbastita da Paolo Maldini e Ricky Massara con la dirigenza delle Merengues per riportare il giovane spagnolo a Milanello.

Brahim Diaz e Stefano Pioli | Marco Canoniero/Getty Images
Brahim Diaz e Stefano Pioli | Marco Canoniero/Getty Images

Le parti, infatti, stanno continuando a lavorare per chiudere un accordo che riporterebbe Brahim Diaz al Milan sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato ad una cifra che oscilla tra i 25 e i 30 milioni di euro, ma con il Real Madrid che vuole garantirsi un'opzione di recompra. Novità sulla definitiva riuscita della trattativa, spiega calciomercato.com, si avranno nei giorni precedenti al raduno rossonero dell'8 luglio.

Brahim Diaz con la maglia della Spagna | Soccrates Images/Getty Images
Brahim Diaz con la maglia della Spagna | Soccrates Images/Getty Images

Ed è qui che va ad inserirsi la seconda buona notizia notizia, visto che Brahim Diaz non farà parte della nazionale spagnola per le prossime Olimpiadi. Per Tokyo 2020, infatti, il Ct Luis de la Fuente ha chiamato Cucurella, Moncayola, Zubimendi, Ceballos, Mikel Merino, Carlos Soler e Pedri a centrocampo, oltre a Bryan Gil, Marco Asensio, Dani Olmo, Oyarzabal, Rafa Mir e Puado in attacco. Nessuno spazio per Brahim Diaz che, quindi, potrà mettersi subito a disposizione di Pioli senza perdere la prima parte di preparazione, al contrario di Kessié che è stato convocato dalla Costa d'Avorio e tornerà ad agosto. Sempre a patto che il Milan chiuda la trattativa per Brahim.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli