Il Milan insiste per Viña

Daniele Longo
·1 minuto per la lettura

Non si smorza lo slancio del Milan sul mercato. Nella giornata di oggi è arrivata l'ufficialità di un'altra cessione, quella di Musacchio alla Lazio, ma Maldini e Massara continuano a lavorare per aggiungere alla rosa un nuovo terzino, un giocatore che possa dare il cambio a Theo Hernandez sulla corsia mancina: e il prescelto è Matías Viña.

LA SITUAZIONE - Il classe '97 è stato protagonista nella cavalcata del Palmeiras in Libertadores, sabato la finale contro il Santos, ed è il primo nome sulla lista dei desideri della dirigenza rossonera, che continua a lavorare per portarlo a Milano. Missione non semplice, perché l'uruguaiano ha un contratto lungo e il Palmeiras ha delle pretese elevate, forte delle ottime prestazioni del laterale che hanno fatto lievitare il suo prezzo rispetto ai 5,5 milioni di euro versati solo un anno fa dai brasiliani al Nacional di Montevideo. Il Milan però c'è, monitora la situazione per valutare se ci siano i margini per impostare un'operazione in questi ultimi giorni del mercato invernale o nella prossima finestra estiva: Viña ha stregato i rossoneri, che non mollano la presa su di lui.