Il Milan lavora al riscatto di Tomori: c'è (per ora) un tesoretto da 15 milioni

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

Ormai Fikayo Tomori è il nuovo idolo di casa Milan. Tutti sono entusiasti delle prestazioni del giovane difensore classe 1997, che in coppia con Simon Kjaer sta formando una coppia veramente solida. Pioli, in particolare, stravede per l'anglo-canadese, ma anche i tifosi ormai se ne sono innamorati. E la società vuole cercare di acquistare il suo cartellino.

Tomori è di proprietà del Chelsea dal 2015 e a gennaio è approdato al Milan con la formula del prestito fino al 30 giugno 2021. Il riscatto è fissato a 28 milioni e il Chelsea vuole monetizzare il più possibile dalla vendita del difensore. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, nelle casse rossonere c'è un tesoretto di 15 milioni pronto per essere investito su Tomori.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.