Il Milan lavora sul centrocampo: diversi nomi sul taccuino di Maldini, occhi in Ligue 1

·1 minuto per la lettura

Il Milan è molto attivo in questa sessione di mercato al fine di migliorare l'organico a disposizione di Stefano Pioli e renderlo più competitivo. Considerando che tra gennaio e febbraio causa Coppa d'Africa il Milan perderà i suoi due centrocampisti titolari, Kessie e Bennacer, rispettivamente in pianta stabile nelle rose di Costa d'Avorio e Algeria, la dirigenza rossonera capeggiata da Maldini e Massara sta lavorando per centrare un paio di obiettivi utili alla causa rossonera.

Diversi i nomi sull'agenda dei manager rossoneri, le caratteristiche ricercate sono sostanzialmente le stesse dei due titolari, ovvero forza fisica e creatività. I primi nomi provengono dalla nostra Serie A, sono quelli di Schouten e Svanberg del Bologna, squadra tra l'altro allenata da un ex mister rossonero, Sinisa Mihajlovic.

Youssouf Fofana | Eurasia Sport Images/Getty Images
Youssouf Fofana | Eurasia Sport Images/Getty Images

Altri nomi interessanti provengono invece dalla Francia e sono quelli di Fofana del Monaco e di Pare Sarr del Metz. Tra questi però d'è anche un nome che a Milano conoscono bene dato che l'hanno cercato per tanto tempo: si tratta di Boubacar Kamara, centrocampista classe 1999 del Marsiglia, già seguito in passato dal Milan e dotato di grande forza fisica e grande tecnica, tant'è che può ricoprire sia il ruolo di mediano davanti alla difesa sia il ruolo di difensore centrale. Il Milan è sul giocatore da tempo e ora potrebbe provare a chiudere definitivamente la trattativa e fare uno sforzo per assicurarselo.

Segui 90min su Instagram

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli