Il Milan non molla Milenkovic: rinnovo con la Fiorentina difficile. Il prezzo e gli scenari

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Il Milan ha ben chiari gli obiettivi di mercato per l'estate e uno di questi resta Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina che a meno di nuovi ed inaspettati colpi di coda non rinnoverà il suo contratto in scadenza il 30 giugno 2022. Il club viola ha provato ad intavolare una trattativa per il prolungamento dell'accordo con il serbo, ma molto probabilmente Rocco Commisso sarà costretto a cederlo in estate per evitare di perderlo a zero, mettendo così in cassa qualche milione che può sempre far comodo.

Nikola Milenkovic | Gabriele Maltinti/Getty Images
Nikola Milenkovic | Gabriele Maltinti/Getty Images

Secondo quanto si legge su Transfermarkt, il cartellino del classe '97 ha una valutazione attuale di 28 milioni di euro, anche se appare facilmente intuibile che la Fiorentina potrebbe accontentarsi anche di meno pur di scongiurare il rischio di uno svincolo tra un anno senza un euro di guadagno per il club gigliato. Sul giocatore non c’è solo il Milan, ma sono puntati anche i radar di Inter, il Tottenham e Manchester United.

Prima di pensare a Milenkovic, però, dalle parti di Milanello devono decidere cosa fare con altri difensori presenti in rosa: il riscatto di Fikayo Tomori dal Chelsea costerebbe infatti 28 milioni di euro, ma attenzione anche al rinnovo di contratto di capitan Alessio Romagnoli, il cui contratto scade il 30 giugno 2022.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.