Il Milan non riscatterà Meite dal Torino: Maldini ha già individuato il suo sostituto

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Il Milan, con ogni probabilità, non riscatterà Soualiho Meite dal Torino. Il centrocampista francese, classe 1994, è arrivato a gennaio con la formula del prestito oneroso (500mila euro) con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro ma con ogni probabilità farà ritorno a Torino in estate.

Il Milan in mediana dovrebbe confermare Tonali, potrebbe far tornare alla base Pobega, ora allo Spezia, e potrebbe anche andare ad ingaggiare un altro centrocampista. Si parla ad esempio di Ismaila Coulibaly, classe 2000, centrocampista maliano bravo nel lavoro senza palla.

Ismaila Coulibaly | BSR Agency/Getty Images
Ismaila Coulibaly | BSR Agency/Getty Images

Stando a quanto riferito da Yorkshire Live, il Milan avrebbe già presentato un'offerta da 10 milioni di euro, rispedita al mittente. Su di lui ci sono anche Bruges e Galatasaray, ma attenzione alle mosse del Milan per il centrocampista, un colosso di 187 centimetri che è bravo anche a gestire la fase di possesso. Coulibaly è di proprietà dello Sheffield United ma gioca in prestito al Beerschot, squadra che milita nella Jupiler Pro League, il campionato belga. Ha oscurato il più quotato Lokonga e quest'anno ha realizzato 5 reti. Lo Sheffield potrebbe retrocedere e dunque potrebbe essere costretto a cedere il ragazzo. Il Milan ci pensa.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.