Il Milan punta ancora su Tonali. E Cellino apre allo sconto

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Sandro Tonali ha coronato il sogno che aveva da bambino: vestire la maglia del Milan. Nella sua prima stagione in rossonero ha alternato delle ottime cose ad altre meno buone. Specialmente nella prima parte della stagione ha pagato dazio alla pressione e a quel senso di responsabilità più grande quando si scende in campo per difendere la squadra del cuore. Tutti aspetti che sono stati analizzati con attenzione da Paolo Maldini, che incarna, più di chiunque altro, il vero milanismo.

GUARDA ANCHE: Milan in Champions, che festa sul pullman

CONTATTI COL BRESCIA - Il giudizio del Milan non è cambiato in 12 mesi, Sandro Tonali è un talento sul quale costruire il futuro. Non ci sono dubbi sul riscatto, il club rossonero è convinto che il classe 2000 crescerà sempre di più, in personalità e conoscenza tattica, già a partire dalla prossima stagione. Ma la crisi economica che sta investendo il mondo del calcio non può lasciare indifferenti, ecco perché il Milan da qualche giorno sta parlando con il Brescia per capire se può ottenere uno sconto rispetto ai 15 milioni previsti per il riscatto.

CELLINO APRE - Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, al club di via Aldo Rossi sono arrivati segnali postivi dal presidente Cellino. L’intenzione comune è di salvaguardare l’operazione fatta la scorsa estate cercando una soluzione che accontenti tuti. E che dovrà arrivare entro il 15 giugno. Si va verso lo sconto, Tonali vede ancora il rossonero.

GUARDA ANCHE: Spogliatoio Milan...parte una musica speciale!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli