Il Milan si affida a Pioli: confermato anche senza la Champions League

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

il futuro di Stefano Pioli non è in discussione. Il tecnico emiliano, che nei mesi scorsi si è guadagnato una riconferma scacciando via le ombre di tanti allenatori (una su tutti, quella di Ralf Ragnick), resterà saldo sulla panchina del Milan anche la prossima stagione. E anche se i rossoneri dovessero clamorosamente mancare la qualificazione in Champions League, obiettivo dichiarato di inizio annata. È quanto assicura oggi La Gazzetta dello Sport in edicola.

Stefano Pioli | Jonathan Moscrop/Getty Images
Stefano Pioli | Jonathan Moscrop/Getty Images

Pioli può creare il suo ciclo in rossonere, le premesse ci sono. Ed ora "la conferma che secondo qualcuno sarebbe stata legata al quarto posto si è mutata in fiducia a prescindere. A meno di un crollo verticale, di una perdita totale di controllo sulla squadra che potrebbe generare qualche inquietudine, il tecnico non si tocca" si legge sulla rosea.

In casa Milan c’è comunque ottimismo sul raggiungimento della qualificazione alla Champions League che permetterebbe al Milan di avere anche nuovi ingressi economici. Ma anche se l'obiettivo dovesse sfumare all'ultimo, il lavoro dell'ex Inter e Lazio verrebbe comunque premiato con una riconferma.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.