Il Milan studia le mosse per il tesoretto-mercato: cinque giocatori in uscita

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Mentre lavora sulle entrate, il Milan studia anche le cessioni alla ricerca di un tesoretto che possa aiutare a fare nuovi investimenti. I cinque giocatori che potrebbero lasciare presto Milano sono Mattia Caldara, Andrea Conti, Samu Castillejo, Jens-Petter Hauge e Tommaso Pobega.

Jens-Petter Hauge | Pier Marco Tacca/Getty Images
Jens-Petter Hauge | Pier Marco Tacca/Getty Images

I due difensori italiani, rientrati a Milano dopo i prestiti all'Atalanta e al Parma, potrebbero di nuovo salutare Milanello. Caldara - riferisce MilanNews.it - ha diverse richieste dall'estero, ma il Milan vorrebbe prima valutare le sue condizioni fisiche per poterlo eventualmente trattenere. Forte, invece, l'interesse della Sampdoria per Conti, la cui partenza appare praticamente certa a prescindere dalla destinazioni.

Chi potrebbe portare nelle casse rossonere una cifra complessiva che si aggira sui 30 milioni di euro è il terzetto formato da Castillejo, Hauge e Pobega. L'esterno ha molto seguito in Spagna e può partire per una cifra intorno ai 6/7 milioni di euro. Per Hauge e Pobega, invece, il Milan chiede 12 e 15 milioni di euro cash: "sull'ex Spezia c'è una forte pressione dell'Atalanta, che vorrebbe portarlo a Zingonia il più presto possibile. Per il norvegese, invece, è ormai noto l'interesse di alcune squadre della Germania, Eintracht Francoforte e Wolfsburg in particolare" si legge sul sito.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli