Il Napoli cerca la spinta del San Paolo: due precedenti fanno sperare gli azzurri

Emanuele Patacca
90min

​Il fattore San Paolo può essere determinante. Il ​Napoli è chiamato ad un'impresa domani contro l'Arsenal, ritorno dei quarti di finale di Europa League. Gli azzurri, in svantaggio 2-0 dall'andata, dovranno fare tre gol per qualificarsi senza subire gol.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
SSC Napoli v UC Sampdoria - Serie A
SSC Napoli v UC Sampdoria - Serie A

La squadra di Ancelotti chiama a gran voce il San Paolo che domani sarà gremito. Infatti, la Gazzetta dello Sport, analizza proprio questo, l'effetto stadio che potrebbe spingerà la formazione campana alla rimonta.

I tifosi partenopei sono pronti, domani saranno almeno in 40 mila ad assistere all'incontro. Ma a dare forza all'ambiente, sono anche i due precedenti con le squadre inglesi nelle proprie mura amiche.

Napoli's Huruguayan forward Edinson Robe
Napoli's Huruguayan forward Edinson Robe

Nel 2011 fu battuto il Manchester City di Balotelli, per 2-1, con una doppietta di Cavani. Il Napoli passò il girone e agli ottavi batté il Chelsea per 3-1 in casa, prima di crollare in Inghilterra.

Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!

Potrebbe interessarti anche...