Il Napoli replica alle rassicurazioni sugli spogliatoi del San Paolo: video shock

Goal.com
Video shock del Napoli, che mostra le condizioni degli spogliatoi del San Paolo a due giorni dalla ripresa del campionato: club indignato.
Video shock del Napoli, che mostra le condizioni degli spogliatoi del San Paolo a due giorni dalla ripresa del campionato: club indignato.

Innescata dalle forti dichiarazioni di Carlo Ancelotti, continua la polemica legata alle condizioni degli spogliatoi dello stadio San Paolo, dove il Napoli sabato pomeriggio ospiterà la Sampdoria nella terza giornata di Serie A.


Una polemica che nelle ultime ore ha visto opporsi la dirigenza del Napoli alla Regione Campania, al Comune e ai Commissari, come riportato dagli azzurri in un tweet. Il Napoli ha infatti deciso di pubblicare un video per mostrare le condizioni degli spogliatoi a due giorni dalla ripresa del campionato.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Con un altro messaggio affidato ai social, i partenopei hanno invece smentito che "il vice Presidente Edoardo De Laurentiis abbia fatto i complimenti alla dottoressa Filomena Smiraglia per i lavori di ristrutturazione degli spogliatoi allo Stadio San Paolo", ribaltando di fatto quanto affermato dalla stessa direttrice dei lavori nelle ultime ore.

A rassicurare società e squadra ci aveva provato Gianluca Basile, commissario straordinario per le Universiadi, il quale all'ANSA aveva parlato di un San Paolo pronto a essere consegnato nelle mani del Napoli in perfette condizioni per la giornata di venerdì.

"Sono dispiaciuto per le parole di Ancelotti. Forse c'è stato qualche fraintendimento ma con l'impresa che esegue i lavori avevamo concordato che giovedì avrebbero finito di arredarli e pulire e venerdì avremmo potuto consegnarli al Calcio Napoli. Ho avuto già nei giorni scorsi rassicurazioni sul fatto che venerdì gli spogliatoio saranno puliti e consegnati". 

Appreso dello sfogo di Ancelotti, anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha detto la sua ai microfoni di 'Radio CRC'. Un intervento che è servito a spiegare di chi siano le responsabilità.

"Lo spogliatoio dello stadio San Paolo è a carico delle Universiadi. Basile si è preso l'impegno: entro sabato sarà messo in regola. Questa situazione non può che mettere in evidenza le competenze: lo Stadio è sotto l'amministrazione del Comune, lo spogliatoio, invece, è responsabilità della Regione. Quindi è un tema che riguarda Basile, De Luca e De Laurentis".

Un 'caso' destinato a durare ancora a lungo. La storia del San Paolo insegna.

Potrebbe interessarti anche...