Il Napoli soffre ma supera il Crotone con un pirotecnico 4-3: partita infinita, decisivo Di Lorenzo

Niccolò Mariotto
·2 minuto per la lettura

Sofferta ma importante vittoria in chiave Champions League per il Napoli che questo pomeriggio si è imposto con un pirotecnico 4-3 sul Crotone in una gara infinita, ricchissima di gol e colpi di scena: riviviamo la gara dello stadio Maradona.

Pronti via e il Napoli al 4' va subito vicino al gol con tiro un piazzato dal limite dell'area di Bakayoko, palla fuori di poco. Al 18' azzurri ancora pericolosi con Insigne che scambia la palla in area con Mertens e calcia, palla sull'esterno della rete.

Un minuto più tardi però il numero 24 non sbaglia e porta in vantaggio i suoi: Di Lorenzo scende sulla destra e serve Insigne al limite dell'area che calcia di prima intenzione ed insacca anche grazie ad una deviazione di un difensore che manda fuori causa Cordaz. Passano 3 minuti e il Napoli raddoppia: cross di Ruiz da destra verso il secondo palo dove Insigne calcia al volo e serve un assist perfetto per Osimhen che insacca con un facile tap-in.

Napoli-Crotone | Francesco Pecoraro/Getty Images
Napoli-Crotone | Francesco Pecoraro/Getty Images

Il doppio vantaggio degli azzurri dura appena 3 minuti in quanto il Crotone al 25' accorcia le distanze: pasticcio difensivo di Manolas che regala il pallone a Benali in area, il libico alza la testa e serve Simy che batte Meret con un tiro al volo sul palo lontano. Al 34' il Napoli segna il gol del 3-1 con una punizione dal limite dell'area di Mertens che spedisce palla sotto il sette lì dove Cordaz non può proprio arrivare.

In chiusura di primo tempo Napoli ancora pericoloso con un tiro da posizione ravvicinata di Mertens, palla sulla traversa. Al 49' il Crotone riapre la gara col gol del 3-2 a firma di Simy: dagli sviluppi di un corner il nigeriano riceve palla dal limite dell'area da Messias e batte Meret in uscita con un tocco di esterno destro. Al 57' errore in costruzione dal basso del Crotone, Insigne ci prova con un pallonetto da centrocampo, palla alta di poco.

Napoli-Crotone | Francesco Pecoraro/Getty Images
Napoli-Crotone | Francesco Pecoraro/Getty Images

2 minuti più tardi il Crotone completa la rimonta e trova il gol del 3-3: errore di Maksimovic che si fa rubare la palla da Messias sulla trequarti, il brasiliano entra in area e batte Meret in uscita con il sinistro. Al 72' il Napoli torna avanti con il gol del 4-3: Di Lorenzo riceve palla al limite, entra in area e insacca con un rasoterra sinistro sul palo lontano.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.