Il nodo del nuovo capitano della Juventus: De Ligt potrebbe scalzare i più 'vecchi'

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La rivoluzione della Juventus potrebbe portare a tantissime modifiche. Il club bianconero infatti potrebbe cambiare tanto, sia in dirigenza che in panchina, ma il prossimo mercato potrebbe portare novità rilevanti soprattutto all'interno della rosa juventina.

Stando a quanto riferito da Tuttosport infatti, il progetto della rivoluzione Juve porterà anche un nuovo capitano. Giorgio Chiellini infatti non ha ancora sciolto le riserve sul futuro ma potrebbe spendere gli scarpini al chiodo.

Matthijs de Ligt | Jonathan Moscrop/Getty Images
Matthijs de Ligt | Jonathan Moscrop/Getty Images

Gigi Buffon, il più anziano, ha già fatto un passo indietro e non avrà la fascia. La classifica delle presenze dice Leonardo Bonucci, anche se un anno è andato al Milan, e Paulo Dybala. C'è una scelta al vaglio: Cristiano Ronaldo. Posta la sua permanenza in bianconero, sarebbe un modo per dare ancor più rilevanza al suo ruolo centrale nel nuovo progetto, potrebbe anche essere una risposta alle critiche sulla sua leadership. Ma in casa Juve c'è anche un altro nome importante che sta scalando le gerarchie: Matthijs De Ligt in primis. E' giovane ma con una personalità e un DNA Juventus, ha forza, carattere e carisma, e già diversi anni a buoni livelli, è stato anche capitano dell'Ajax.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.