Il numero di Ibrahimovic al Milan: lo svedese avrà il 21

Galliani racconta Ibrahimovic alla 'Gazzetta dello Sport': "Di liti ne ho viste, ma mai qualcuno appeso al muro, nel senso letterale del termine".
Galliani racconta Ibrahimovic alla 'Gazzetta dello Sport': "Di liti ne ho viste, ma mai qualcuno appeso al muro, nel senso letterale del termine".

Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan, dopo sette anni e mezzo di lontananza, è realtà: il club rossonero l'ha annunciato in serata. Ora, restano da chiarire altri dettagli: come giocherà Pioli con il lussuoso nuovo arrivato, ma anche il numero di maglia che avrà lo svedese nella sua seconda avventura rossonera.


Ebbene, la seconda questione sembra essere già stata definitivamente risolta dal Milan e dallo stesso Ibrahimovic: sulle proprie spalle, come rivelato da 'Sky Sport', l'ex attaccante di Paris Saint-Germain e Manchester United avrà la maglia numero 21.

Né 9 né 11, dunque, come si era paventato in un primo momento. Anche perché i due numeri sono attualmente già occupati: il primo è di Krzysztof Piatek, il secondo di Fabio Borini. Due che potrebbero salutare a gennaio, ma che fanno a tutti gli effetti parte della rosa di Pioli.

Per Ibrahimovic si tratta di una novità assoluta: nella propria carriera lo svedese ha spesso utilizzato la maglia numero 9 e la numero 10, con una spruzzata di 8 all'Inter e un inedito 18 nel suo primo anno parigino. Ora lo aspetta la numero 21.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...