Il nuovo San Siro non sarà a Sesto San Giovanni. Bonomi: "Progetto abbandonato"

·1 minuto per la lettura

In attesa che si sblocchi la situazione con il Comune di Milano, sfuma definitivamente la possibilità di vedere il nuovo stadio nei progetti di Inter e Milan a Sesto San Giovanni. Una delle opzioni sul tavolo dei due club meneghini, infatti, era legata proprio a MilanoSesto, proprietaria dell’area che un tempo era stata sede monolitica della Falck e che era stata tra quelle prese in considerazione per la possibile costruzione del nuovo impianto.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Durante l'intervista concessa a Il Sole 24 Ore, Giuseppe Bonomi, amministratore delegato di MilanoSesto, ha confermato che il progetto per il nuovo stadio di Inter e Milan nell’area di loro proprietà è ormai stato abbandonato: "Direi che quel progetto è abbandonato, ormai siamo in una nuova fase. Era stato per noi un elemento interessante, su cui riflettere, ma poi Inter e Milan hanno fatto altre scelte e anche noi", le parole rilasciate Bonomi nella chiacchierata con il quotidiano.

L’idea di costruire il nuovo stadio a Sesto San Giovanni si era fatta largo dallo scorso ottobre, quando l’amministratore delegato interista Alessandro Antonello e il presidente del Milan Paolo Scaroni si erano incontrati proprio con Bonomi in un ristorante di Milano.

Segui 90min su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli