Il Papa battezza bimbi in cappella Sistina: "Se piangono, allattateli pure qui"

Papa Francesco durante la cerimonia del battesimo in Vaticano (Media/Handout via REUTERS)
Papa Francesco durante la cerimonia del battesimo in Vaticano (Media/Handout via REUTERS)

Nella giornata del Battesimo del Signore, Papa Francesco ha battezzato 32 neonati nella Cappella Sistina.

E' ai genitori, visibilmente emozionati, che il Pontefice si rivolge durante la predica, prodigandosi come in "un avviso" di servizio: "I bambini non sono abituati a venire alla Sistina, è la prima volta. Non sono abituati a stare chiusi in un ambiente anche un po' caldo e non sono abituati a essere vestiti così, per una festa tanto bella come oggi. Si sentiranno un po' a disagio in qualche momento. Inizierà uno a piangere e poi gli altri. Inizierà un concerto, ancora non è iniziato... ma non spaventatevi, lasciate piangere e gridare i bambini", dice il Santo Padre.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

VIDEO - Reazione stizzica di Papa Francesco verso una fedele irruenta

I flash dei fotografi sono lì ad immortalare il momento, ma Francesco vuole che i piccoli siano a proprio agio: "Se hanno caldo spogliateli un po', se qualcuno ha fame allattatelo, qui, in pace, dentro la Cappella Sistina".

Non è la prima volta che il Santo Padre invita le madri ad allattare i propri figli nel corso della funzione liturgica, senza timore. Era già successo a Santa Marta e per il Pontefice, non devono essere la sacralità e la bellezza del Giudizio universale e della volta dipinta da Michelagelo, a cambiare le cose.

"Battezzare un figlio è un atto di giustizia, per lui. E perché? Perché noi nel Battesimo gli diamo un tesoro, noi nel Battesimo gli diamo un pegno: lo Spirito Santo - sottolinea Francesco -. Il bambino esce dal Battesimo con la forza dello Spirito dentro: lo Spirito che lo difenderà, lo aiuterà, durante tutta la vita. Per questo è così importante battezzarli da bambini, perché crescano con la forza dello Spirito Santo".

VIDEO - Il Papa abolisce il segreto pontificio per i reati sessuali

Potrebbe interessarti anche...