Il Psg fa fuori Icardi: spuntano Man United e Galatasaray, la Serie A...

Il futuro di Mauro Icardi è costantemente in dubbio, ma ora c'è una certezza: non sarà al Paris Saint-Germain. L'attaccante argentino è stato fatto - metaforicamente - fuori dai parigini, che lo hanno relegato agli allenamenti con gli altri esuberi, lontano dal gruppo guidato da Christophe Galtier. Che in conferenza stampa non ha usato mezzi termini: "Prenderemo un attaccante (l'ultima idea è Marcus Rashford del Manchester United, ndr) e stiamo cercando di trovare una soluzione con Icardi". Segnali chiari e inequivocabili, l'ex capitano dell'Inter non è più gradito all'ombra della Tour Eiffel, ma da dove può ripartire?

LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME DI CALCIOMERCATO

OPZIONI IN RIBASSO - L'opzione Borussia Dortmund è tramontata, in Serie A qualche interessamento c'è stato ma il mercato si muove anche senza Icardi: il Monza ha preso Petagna, la Juventus lavora su altri profili (Depay, Milik, Martial); resterebbero da valutare quei club ancora in cerca di una punta titolare (Salernitana) o di un bomber di scorta (la Roma, però, aspetta Belotti).

DUE PISTE - Piste complicate, ma per Icardi nelle ultime ore si sono aperte altre due strade: Manchester United e Galatasaray. A rivelarlo è l'argentino TyC Sports, che spiega come i due club lavorino anche su due formule diverse. I Red Devils, meta gradita da Icardi nonostante non partecipino alla Champions League, prenderebbero l'attaccante in prestito con diritto di riscatto. I turchi, che hanno già incontrato tre volte Wanda Nara, invece ragionerebbero su un altro scenario: prestito, con il PSG che dovrebbe farsi carico di gran parte del pesante ingaggio del rosarino. Icardi in cerca di una nuova squadra per il rilancio, il mercato si muove.

GUARDA ANCHE: Il regalo speciale di Neymar a Mauro Icardi, ecco di cosa si tratta