Il rimpianto di Berlusconi: "Suso? Non l'ho saputo in tempo, se no non lo avremmo lasciato scappare"

Goal.com
Silvio Berlusconi parla di Milan come se fosse ancora il presidente: "Non ho saputo in tempo della cessione di Suso, non lo avrei lasciato scappare".
Silvio Berlusconi parla di Milan come se fosse ancora il presidente: "Non ho saputo in tempo della cessione di Suso, non lo avrei lasciato scappare".

Il Milan in questa sessione invernale, appena conclusa, ha piazzato delle cessioni importanti, che per il club sono state anche preziose dal punto di vista economico. Ma non tutti sono rimasti soddisfatti, ad esempio, dalla partenza di Suso verso il Siviglia.

Silvio Berlusconi ha rilasciato infatti delle dichiarazioni significative riguardo alla cessione di Suso, che evidentemente era un suo pupillo.

"Mi dispiace per la partenza di Suso, il Milan non doveva venderlo. Non ho saputo in tempo che veniva ceduto, altrimenti non lo avremmo lasciato scappare".

Però ormai Suso  è il passato del Milan, mentre il Siviglia rappresenta il suo presente, con buona pace di Silvio Berlusconi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...