Il Senegal gioca a Londra, Keita e Babacar bloccati a Parigi: manca il visto

Fiorentina e Inter si sfidano al Franchi di Firenze. Sousa deve rinunciare a Kalinic e lancia Babacar, Pioli sceglie Joao Mario sulla trequarti.

Doveva essere un’amichevole importante tra due grandi del calcio africano, purtroppo per il ct del Senegal, Aliou Cissé, la gara contro la Nigeria non gli ha dato, per causa di forza maggiore, tutte le indicazioni che si aspettava.

I Leoni della Teranga infatti, hanno dovuto rinunciare a quattro giocatori normalmente convocati, perchè privi del visto per poter entrare in Inghilterra.

Tra gli elementi che sono stati costretti a fermarsi prima di prendere il volo per Londra (la partita si è disputata all’Hive Stadium, l’impianto che ospita le gare del Barnet) Kara Mbodj rimasto bloccato a Bruxelles, Ndiaye che è rimasto a Dakar, ma anche due rappresentati della nostra Serie A: Keita e Babacar.

Gli attaccanti di Lazio e Fiorentina sono rimasti bloccati a Parigi e quindi non hanno potuto prender parte al match. Un’occasione sprecata soprattutto per Babacar che sperava nell’esordio con la Nazionale maggiore ma che potrà tentare di rifarsi lunedì visto che, proprio nella capitale transalpina, andrà in scena un’altra amichevole questa volta contro la Costa d’Avorio.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità