Il Sunderland saluta la Premier League: è il primo a scendere in Championship

La sconfitta contro il Bournemouth costa caro al Sunderland che, a tre gare dal termine della Premier, non può più raggiungere il quart'ultimo posto.

Il Sunderland è il primo a salutare la Premier League. Quando mancano ancora 3 giornate al termine del campionato, 'The Black Cats' si devono arrendere alla matematica in virtù del goal vittoria del Bournemouth con King che gli impedisce di fatto di raggiungere il quart'ultimo posto.

L'Hull City, a sua volta graziato dal Southampton con l'errore dal dischetto di Tadic a tempo quasi scaduto, è distante 13 lunghezze (34 punti contro i 21 degli uomini di David Moyes): differenza quindi incolmabile.

A penalizzare in questa stagione il Sunderland sono stati un reparto offensivo poco prolifico (il secondo peggior attacco della Premier) ed una difesa alquanto ballerina (la quarta peggiore con 60 reti al passivo).

A questo punto diventa ininfluente lo scontro diretto di settimana prossima proprio contro l'Hull City, che deve ancora conquistarsi la permanenza matematica. Swansea e Middlesbrough hanno ancora qualche possibilità di salvarsi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità