Il superbomber Erik Sorga vola in MLS: giocherà nel DC United

Goal.com
Marcatore più prolifico della Scarpa d'Oro, con 31 reti in 34 partite, Erik Sorga va al DC United. Che, però, perde in casa all'esordio in MLS.
Marcatore più prolifico della Scarpa d'Oro, con 31 reti in 34 partite, Erik Sorga va al DC United. Che, però, perde in casa all'esordio in MLS.

Erik Sorga: chi era costui? Un perfetto sconosciuto, all'apparenza. E invece no, perché si parla del superbomber d'Europa. Di colui, cioè, che fino a oggi ha segnato più goal di tutti nei campionati europei di primo, secondo e pure terzo livello dall'inizio delle rispettive stagioni: 31.

Già, fino a oggi. Perché nelle scorse ore il ventenne centravanti della nazionale estone è stato annunciato come suo nuovo rinforzo dal DC United, formazione della MLS. Arriva dal Flora, con cui ha appunto realizzato 31 reti in 34 partite di campionato da marzo 2019.

Meglio di Immobile, meglio di Ronaldo, meglio di Messi. Meglio di chiunque. Nessuno ha segnato tanto quanto Sorga durante i campionati tenuti in considerazione per la Scarpa d'Oro, nonostante quello estone - vinto proprio dal Flora - si sia svolto in tempi diversi da quelli dei maggiori tornei europei, ovvero da marzo a novembre dello scorso anno.

L'arrivo di Sorga, solo tredicesimo nella classifica della Scarpa d'Oro in virtù del basso punteggio della Meistriliiga, non ha portato bene al DC United: la formazione di Ben Olsen è stata battuta in casa (2-1) dai Colorado Rapids nel match d'esordio della MLS 2020. L'estone è rimasto in panchina per tutto l'incontro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...