Il team di Gonçalves si ritira dalla Dakar

Sergio Lillo

Paulo Goncalves si era unito al team Hero a metà del 2019 dopo un lungo periodo in Honda, con cui aveva concluso l’edizione 2015 della Dakar in seconda posizione, alle spalle di Marc Coma. Il pilota portoghese aveva ottenuto tre top 10 quando ha avuto un arresto cardiaco a seguito di un incidente al chilometro 546 nella tappa Riyadh-Wady Al Dawasir. È stato trasportato in elicottero all’Ospedale Layla, ma è stato dichiarato morto all’arrivo.

A seguito dell’incidente, Hero ha annunciato che non proseguirà in questa Dakar, ritirandosi da questa edizione. Tutti i truck sono già ripartiti per Jeddah. Wolfgang Fischer, capo di Hero MotoSports Team Rally, afferma: “Le parole non possono descrivere lo schock della perdita in questo momento. Non si tratta solo di un team, ma di una famiglia e siamo devastati dalla morte di uno dei nostri membri, Paulo Goncalves. Si era unito a noi ad aprile dello scorso anno ed in pochissimo tempo era diventato parte integrante della famiglia Hero MotoSports”.

“Ci mancherà moltissimo e lo ricorderemo per sempre. Paulo era un vero campione, un grande uomo, un amico affidabile per chiunque nel modo delle corse, oltre ad essere un esempio sportivo ed una grande personalità. Mandiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici”.

La tappa di lunedì di moto e quad è stata cancellata dagli organizzatori della Dakar. Il team Hero, che contava su una line-up a quattro molto forte, nella prima settimana della maratona era stato colpito da una serie di problemi meccanici. CS Santosh era l’unico pilota del team ad essere ancora nella classifica generale dopo la settima tappa ed occupava la 35esima posizione.

Joaquim Rodrigues, cognato e compagno di squadra di Goncalves, si era ritirato nella tappa di apertura ed anche Sebastian Buhler non si è classificato nella sesta tappa. Hero ha chiuso gli ultimi tre anni di Dakar in top 10, con dei risultati ottimi grazie a Oriol Mena, che è stato costretto a saltare quest’edizione a causa di un infortunio, sostituito poi da Buhler.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...