Il Tottenham pareggia, Mourinho ringrazia il giovane raccattapalle

Tottenham in rimonta contro l'Olympiacos: dopo il 2-2 di Kane, Mourinho ha ringraziato il raccattapalle per la tempestività.
Tottenham in rimonta contro l'Olympiacos: dopo il 2-2 di Kane, Mourinho ha ringraziato il raccattapalle per la tempestività.

Merito di Kane, merito di Alli, merito di Aurier, merito di Lloris. Merito del giovane raccatapalle dello stadio. Non ci sono solo i grandi nomi dietro la grandiosa rimonta del Tottenham contro l'Olympiacos nel quinto turno di Champions, ma bensì anche un protagonista a sorpresa.

Dopo il 2-2 di Kane, con il Tottenham capace di vincere 4-2 dopo essere andato sotto di due reti, Mourinho è corso verso uno dei raccattapalle: gli ha dato il cinque e lo abbracciato visto che il bambino era stato velocissimo nel far riprendere il gioco, portando così al pareggio.

Vittoria all'esordio in Premier alla guida del Tottenham e vittoria all'esordio in Champions League, con quattro goal subiti certo, ma anche sette fatti. Mourinho già eroe dei tifosi Spurs, che non hanno certo dimenticato Pochettino. Ma che ora sono pazzi di Mourinho, sempre protagonista dentro e fuori dal campo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Al termine della gara Mourinho ha nuovamente ringraziato il giovane:

"Quel ragazzo è veramente un bravo raccattapalle, capisce cosa bisogna fare. Ha letto la partita. Volevo invitarlo nello spogliatoio per festeggiare con noi ma è scomparso...".

La sensazione è che il raccattapalle sia andato a raccontare quanto accaduto ad amici e famiglia. Per un nuovo ringraziamento da parte di Mourinho ci sarà sicuramente tempo.

 

Potrebbe interessarti anche...