Il Tottenham trasloca a Wembley: sarà la sua casa nel 2017/18

Il Tottenham disputerà la prossima stagione a Wembley ma non potrà ridurre le misure del terreno di gioco: la Premier League ha detto no.

Un consiglio ai tifosi del Tottenham: godetevi le restanti partite casalinghe della stagione, perché saranno le ultime giocate nel glorioso White Hart Lane. A partire dalla stagione 2018/19, spazio al nuovo impianto, anche se intanto il club ha già trovato una specie di soluzione 'tampone'.

Come comunicato sui propri account social, nella prossima stagione il Tottenham avrà nientemeno che Wembley come sua nuova casa. "Ciò in attesa del completamento della costruzione del nuovo stadio", la precisazione.

Il nuovo impianto, che sorgerà accanto a White Hart Lane e costerà complessivamente 500 milioni di euro, sarà come detto pronto tra un anno e mezzo circa. E avrà una capienza di 61mila spettatori: il doppio rispetto a quello attuale, glorioso finché si vuole ma evidentemente meno redditizio rispetto ad altre case di cui le big inglesi possono trarre enormi benefici.

"Al Lane sarà riservato il giusto omaggio nell'ultima partita casalinga, che si disputerà il 14 maggio - dice il presidente del Tottenham, Daniel Levy - Wembley sarà la nostra casa per una stagione, poi andremo in uno stadio unico nel mondo. Uno stadio che sarà la chiave per la nostra futura crescita e i nostri successi".

Il Tottenham è il secondo club londinese in poco tempo, dopo il West Ham, a costruire un altro stadio. Wembley, comunque, non è una novità per gli Spurs, che quest'anno vi hanno già giocato 4 partite tra Champions ed Europa League. Solo che non è andata esattamente bene: due vittorie, un pari (ed eliminazione col Gent) e una sola vittoria.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità