Il Triplete? Lippi spinge la Juventus: "E' al livello di Barcellona, Bayern e Real"

Marcello Lippi spinge la Juventus verso traguardi sempre più importanti: "E' cresciuta in Italia e a livello internazionale".

Quella della Juventus è stata sin qui una stagione disputata ad altissimi livelli. La compagine bianconera infatti, non solo sembra lanciata verso la conquista dell’ennesimo Scudetto ma è ancora in corsa in Champions League ed ha appena raggiunto la finale di Coppa Italia.

Tecnicamente quindi, i bianconeri sono in corsa per uno storico Triplete un traguardo che, a detta di Marcello Lippi non è impossibile da raggiungere. L’ex tecnico bianconero, parlando ai microfoni di Sky, ha spiegato: “La Juventus ha una consapevolezza diversa adesso, è cresciuta in Italia e anche a livello internazionale, il suo è stato un percorso importante. Mi sembra che adesso squadre come Bayern, Barcellona o Real Madrid non spaventino più come qualche tempo fa, adesso la Juve è al livello di questo tipo di compagini ed anzi è difensivamente più più forte”.

Molti dei giocatori della Juventus di Lippi oggi sono allenatori affermati: “Conte era un leader che trascinava dando l’esempio. Oggi è un allenatore importante e, anche se un po’ di scaramanzia ci vuole, credo che vincerà qualcosa, perché è uno che non molla nulla. Deschamps era allenatore già quando giocava, Zidane ha fatto subito grandi risultati e si sta confermando ad alti livelli, Paulo Sousa è bravo e preparato e secondo me farà una bella carriera”.

Lippi intanto ha deciso di sposare il progetto Cina: “Il campionato è migliorato molto grazie ai tanti stranieri che sono arrivati, a livello di Nazionale siamo invece ancora indietro. Abbiamo poche possibilità di qualificarci ai Mondiali, l’obiettivo è crescere in vista della prossima Coppa d’Asia”.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità