Il valzer delle panchine si ballerà in eterno

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·9 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Negli ultimi giorni pare che, parlando solo della Serie A, le squadre che cambieranno o hanno già cambiato allenatore saranno: Inter, Juventus, Napoli, Lazio, Roma, Sassuolo, Sampdoria, Verona, Fiorentina e Torino, senza considerare gli allenatori ancora in dubbio (Ballardini, Mihajlovic, Gotti, Italiano e così via). In poche parole, più della metà delle squadre partecipanti cambieranno tecnico. Se poi aggiungiamo tutte le panchine vacanti o in bilico nel resto d'Europa, l'espressione di moda nelle prossime settimane, e già ora, è il celeberrimo "valzer delle panchine". Una situazione magica, specialmente se la si osserva con la giusta neutralità, distanziandosi dal proprio tifo e rimanendo estasiati da questo turbine immorale di contratti.

Sarebbe un sogno se questa danza durasse in eterno, ma purtroppo sappiamo che l'esigenza di far partire un progetto, ad un certo punto, fermerà la musica. Così ho deciso di immaginare cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni per permettere a questo valzer di durare almeno un po' di più, e magari metterci in mezzo anche un po' di break dance.

2 giugno 2021

Simone Inzaghi viene annunciato ufficialmente come nuovo allenatore dell'Inter. Le prime richieste sono Luis Alberto, Radu e Marusic, per sopperire alle cessioni di Eriksen, Skriniar e Hakimi. I tifosi interisti non sembrano contenti del pesante indebolimento della rosa e protestano sotto la sede nerazzurra.

Massimiliano Allegri rilascia la sua prima dichiarazione dal suo ritorno sulla panchina bianconera. Ai giornalisti dice soltanto che ha ritrovato lo storico cavallo Minnesota, ci ha puntato su e ha vinto nuovamente.

Luciano Spalletti è al suo secondo giorno da allenatore del Napoli. L'ambiente ha risposto bene al nuovo tecnico, c'è un clima di fiducia.

Luciano Spalletti | Emilio Andreoli/Getty Images
Luciano Spalletti | Emilio Andreoli/Getty Images

3 giugno 2021

Lorenzo Insigne viene messo fuori rosa dall'allenatore toscano. Koulibaly diventa il nuovo capitano dei partenopei.

Il Bologna cerca in tutti i modi di mettere sotto contratto Daniele De Rossi. L'ex-capitano romanista risponde che non vuole sedersi sulla stessa panchina di una leggenda della Lazio e posta su Twitter un video dove canta cori molto poco eleganti al derby del 26 gennaio 2020.

La dirigenza dell'Inter sembra preoccupata dalle continue manifestazioni di disappunto da parte dei tifosi. Esce fuori il rumor che il contratto sia stato firmato con dell'inchiostro simpatico all'insaputa di Inzaghi, come tutela. Si parla di un tentativo dell'Inter per Massimiliano Allegri, con in mano un contratto da 12 milioni netti e la certezza dell'acquisto di Mario Mandzukic.

6 giugno 2021

L'Inter ha rischiato di strappare Allegri alla Juventus subito dopo la firma del contratto, ma i bianconeri hanno risposto con un'offerta ben superiore a quella dei rivali: 16 milioni l'anno. Allegri accetta e inizia a parlare del gabbione a Livorno, senza che nessuno gli abbia chiesto niente.

Il PSG esonera Mauricio Pochettino. Il primo obiettivo è Antonio Conte, che però sembra vicinissimo al Real. Il club di Madrid è titubante, perché spaventato dalle esose richieste dell'allenatore salentino per quanto riguarda il mercato: tutti i giocatori dell'Inter. Il PSG punta proprio sulla possibilità di fare un mercato così imponente per conquistare Conte, e avvia ufficialmente le trattative per Hakimi, Brozovic, Lukaku, Barella, De Vrij e Kolarov.

Simone Inzaghi è solo e abbandonato da tutti. "Chi troppo vuole, nulla stringe" dice il proverbio. Ma un proverbio non avrà mai la saggezza di una parabola, e così, da buon figliol prodigo, Inzaghi torna a Formello, con la testa bassa. Intanto, sempre a Formello, gira il nome di Vincenzo Italiano.

10 giugno 2021

Ufficiale! Antonio Conte sarà il nuovo allenatore del PSG. Ma ora la compagine francese deve rispettare le promesse fatte: Hakimi è già a Parigi, Brozovic all'aeroporto, a Kolarov faceva un po' male la schiena e viene domani.

Lotito è a un bivio: l'ex che torna a strisciando, chiedendo scusa (e uno stipendio irrisorio), o la nuova fiamma? Il presidente della Lazio però prende il toro per le corna e dichiara alla stampa: "Non sarò il presidente di due squadre in Serie A, ma di due allenatori sì!". Che cosa avrà voluto dire?

Kalidou Koulibaly è stato messo fuori rosa dall'allenatore del Napoli, Luciano Spalletti. Dries Mertens eredita la fascia.

14 giugno 2021

Simone Inzaghi e Vincenzo Italiano saranno i nuovi allenatori della Lazio. A quanto dice il comunicato del club, si divideranno gli allenamenti per giorni (i giorni pari a Inzaghi, i giorni dispari a Italiano), mentre le partite saranno allenate contemporaneamente da entrambi. A chi parla di confusione, in conferenza stampa, rispondono insieme e non si capisce un granché. Si comprende solo il grande amore per la Lazio da parte di Inzaghi.

Il Real ci prova per Allegri! La firma sul contratto non sembra aver spaventato nessuno, e il Real Madrid offre al tecnico livornese uno stipendio di 19 milioni l'anno. L'affare sembra ormai in dirittura d'arrivo.

Il Tottenham non ha idea di cosa fare e contatta contemporaneamente Sarri e Pochettino, ma per un problema con i telefoni, l'operatore, insomma, roba tecnica, le telefonate non riescono a partire e gli Spurs sono ancora senza un allenatore in panchina.

Kolarov aveva un impegno, a Parigi poi passa quando si libera.

Vincenzo Italiano e Simone Inzaghi | Giuseppe Bellini/Getty Images
Vincenzo Italiano e Simone Inzaghi | Giuseppe Bellini/Getty Images

17 giugno 2021

Allegri-Juve, questo matrimonio continua! I bianconeri hanno rilanciato l'offerta madrilena con un contratto da 38 milioni l'anno, superando addirittura Cristiano Ronaldo. Il portoghese sembra nervoso e medita un trasferimento.

Il Tottenham riesce finalmente a contattare Maurizio Sarri, su Facebook. L'allenatore ex-Juventus ha risposto con una stranissima gentilezza e pare abbia accettato la richiesta della squadra di Londra, un triennale a 7 milioni l'anno. La risposta di Sarri è stata una faccina con delle stelle al posto degli occhi.

La dirigenza dell'Inter è nel panico più totale. Da una parte i tifosi, dall'altra il PSG che a momenti compra anche San Siro, la soluzione è una sola: serve uno Special One.

Il Bologna rinuncia definitivamente a cercare un nuovo allenatore e cerca semplicemente di liberarsi di Mihajlovic.

18 giugno 2021

Scandalo Tottenham! Gli Spurs sono stati vittima di catfishing, a quanto traspare dallo scoop del Daily Mail. Pare che a Londra si sia presentato un certo Marco Giampaolo, che era l'uomo dietro il profilo Facebook di Maurizio Sarri.

Josè Mourinho lascia la Roma dopo neanche un giorno di allenamento. L'Inter pagherà la penale e riporterà l'autore del Triplete a casa sua. La squadra è ormai composta da soli 7 giocatori, ma a tutti i tifosi va benissimo così. C'è fiducia.

Il Real si arrende all'alcolismo e una sera, da ubriaco, chiama Zidane e lo scongiura di tornare, perché sta davvero male. Incredibilmente, il francese accetta. Compassionevole.

Zinedine Zidane | Soccrates Images/Getty Images
Zinedine Zidane | Soccrates Images/Getty Images

23 giugno 2021

Allegri non riceve richieste da un po', ma gli Agnelli decidono comunque di tutelarsi: il contratto cambia nuovamente e ora ad Allegri vengono dati 45 milioni l'anno, più la guida di un Gran Premio di Formula 1 con la Ferrari, un posto di spicco nel cda della FIAT e quattro ippodromi in giro per l'Italia a sua scelta. Come omaggio (fuori dai termini del contratto) l'intero Allianz Stadium sarà coperto da una gigantesca gabbia.

Quattro tifosi interisti morti di gioia alla prima conferenza stampa di Mourinho dopo il suo ritorno a Milano. I medici: "Una tragedia annunciata".

25 giugno 2021

Il Bologna pensa che, alla fine, non ha niente da perdere, e avvia i primi contatti con Maurizio Sarri. L'allenatore ha accettato di abbassarsi lo stipendio pur di ripartire con il suo progetto calcistico.

Kolarov è sulla chat dei giocatori del PSG insieme ai suoi ex-compagni all'Inter, ma ancora non ce la fa ad arrivare, gli insider parlano di traffico intenso.

Il Tottenham vira su Frank Lampard! La notizia viene accolta tiepidamente, con nessuna protesta né dai tifosi del Chelsea, né da quelli del Tottenham. La dirigenza ammette che era stato messo sotto contratto solo per fare un po' di scalpore attorno alla squadra, e, delusi, decidono di esonerarlo poche ore dopo.

26 giugno 2021

A Bologna sbarca... Marco Giampaolo. La proprietà americana è stanca e decide che va bene così. È ufficiale! Giampaolo è rossoblu! Mihajlovic viene esonerato, ma lui dice che si è esonerato da solo.

La Roma cerca un sostituto di Mourinho. Il vero Sarri non si trova più, Pochettino è troppo costoso e Pirlo non è un nome che piace alla dirigenza, sarà che gli americani hanno più difficoltà a pronunciarlo, poi Andrea negli USA è un nome femminile, non sono convinti. Sfogliano le nuove promesse tra i neo-tecnici italiani e chiamano a caso un certo Daniele De Rossi. La tifoseria è in delirio, e loro non capiscono perché.

Daniele De Rossi | Claudio Villa/Getty Images
Daniele De Rossi | Claudio Villa/Getty Images

30 giugno 2021

È "Cavallopoli"? Forse si staglia davanti a noi una nuova pagina buia della storia del calcio italiano. Un'inchiesta rivela che il cavallo Minnesota, simbolo di Massimiliano Allegri, era stato dopato in entrambe le gare che hanno segnato la carriera del tecnico livornese. Il mondo del calcio è in subbuglio, Allegri è stato portato in procura dalle forze armate poco prima che scoppiasse il caso. Una riunione della Lega Serie A sta decidendo in questo istante se escludere o meno la Juventus dal campionato.

Spalletti ha messo il suo ultimo giocatore, Giuseppe D'Agostino, classe 2003, fuori rosa. Aurelio De Laurentiis non sembra felice e lo fa capire con una raffica di 47 tweet nel giro di 12 minuti. Intanto, pare che Dries Mertens sia scomparso.

7 luglio 2021

La Juventus rimane ufficialmente nel campionato di Serie A, a costo dell'esonero immediato di Massimiliano Allegri e della rinuncia ai 5 scudetti conquistati sotto la sua guida. Al suo posto arriva Claudio Ranieri, contratto di un anno con opzione per il secondo a 1 milione e mezzo.

I giocatori fuori rosa del Napoli si separano definitivamente e creano la loro personalissima società, con la quale partiranno dalla Serie D, la Partenope. Dries Mertens riappare all'aeroporto di Napoli. Con lui c'è Maurizio Sarri.

Il Sassuolo ha trovato l'accordo con Walter Mazzarri: biennale da 1 milione, con opzione per il rinnovo in caso di Champions o Conference League.

18 luglio 2021

Kolarov raggiunge i suoi compagni al PSG, ma Antonio Conte non è felice di come è stato gestito il suo trasferimento e avvia le pratiche per la rescissione consensuale. Si ricomincia.

Segui 90min su Instagram

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli