Incredibile in Champions: il Porto perde, Aboubakar festeggia con il Besiktas

L'attaccante del Porto, Vincent Aboubakar, ha 'festeggiato' la sconfitta della sua squadra nello spogliatoio del Besiktas.

Tutto si può dire, tranne che quella del Porto sia stata una buona partenza in questa edizione della Champions League. La compagine lusitana infatti, è crollata tra le mura amiche del do Dragao, al cospetto di un Besiktas che si è imposto per 3-1 nel match valido per la prima giornata della fase a gironi.

A rendere, se possibile, ancora più amara la serata, quanto accaduto dopo il triplice fischio finale. Vincent Aboubakar, cinque goal nelle prime cinque partite del campionato portoghese, ha infatti ‘pensato bene’ di andare a festeggiare la vittoria degli avversari direttamente nel loro spogliatoio.

Aboubakar, che non è potuto scendere in campo perché squalificato, nella scorsa stagione ha giocato in prestito proprio al Besiktas e, a quanto pare, deve aver lasciato un buon numero di amici in Turchia.

Sui social network infatti, è apparso un video diventato fin da subito virale, che lo ritrae mentre si diverte nello spogliatoio Besiktas al fianco di alcuni dei suoi ex compagni di squadra (che a loro volta sembrano tanto divertiti quanto sorpresi).

Tali immagini non sono ovviamente piaciute ai tifosi del Porto che, attraverso la rete, hanno apostrofato l’attaccante dei Dragoes con parole non propriamente gentili. Adesso non resta che capire se il club lusitano prenderà dei provvedimenti.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità