Incredibile El Shaarawy, indagato per lesioni: la ricostruzione

·2 minuto per la lettura

Probabilmente la giornata del 12 febbraio 2021 Stephan El Shaarawy la ricordava già nitidamente, ma dopo la notizia che l'attaccante della Roma sarà indagato per lesioni... lo farà ancora di più. Per capire meglio il fatto bisogna riavvolgere il nastro a quella sera del 12 febbraio quando El Shaarawy, da poco tornato in giallorosso, andò a trovare l'amico Alessio Cerci nella sua casa del quartiere Eur di Roma.

Stephan El Shaarawy | Marco Canoniero/Getty Images
Stephan El Shaarawy | Marco Canoniero/Getty Images

Tra una chiacchiera e l'altra, però, la Lamborghini di El Shaarawy parcheggiata sotto casa diventa preda di un 50enne cileno che ha visto sul cruscotto un borsello pieno di contanti. Ed ecco che il "passante" ha preso un sanpietrino lanciandolo verso il vetro della macchina per rubarlo e scappare via con la refurtiva. Senza esito, visto il vetro infrangibile. E sfortunatamente per il cileno in quel momento El Shaarawy esce dalla villa di Cerci e si mette all'inseguimento del ladro, preso dopo poco. Lo fa cadere a terra - è la ricostruzione degli avvocati Bottari e Paturzo su calciomercato.com - e successivamente ne nasce una colluttazione che costa al cileno una frattura al piede e una costola rotta, con il referto che recita 60 giorni di prognosi, mentre il calciatore se la cava con escoriazioni alla nocca della mano e al ginocchio.

Tutto viene messo agli atti e l'iniziale imputazione di tentata rapina e lesioni rivolta al 50enne, in mancanza di violenze, si trasforma "solo" in tentato furto. Il processo, inizialmente rinviato, vedrà l'imputato ammettere le sue colpe, specificando però di non aver commesso nessun atto violento: per lui una condanna da 1 anno, 4 mesi e 200 euro di multa che ora sta scontando agli arresti domiciliari dopo il primo grado di giudizio. Ora, però, il giudice ha rinviato gli atti alla Procura per valutare le lesioni riportate dall'imputato, con un nuovo procedimento che stavolta vede indagato proprio Stephan El Shaarawy, che verrà ascoltato nei prossimi giorni.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli