Incubo Genoa, Juric lascia la conferenza stampa in lacrime

L'allenatore del Genoa, dopo la sorprendente sconfitta contro il Palermo, si sfoga: "Questi ragazzi non sono cattivi con me, magari lo fossero".

Una prestigiosa vittoria contro la Juventus, che aveva mandato in visibilio il Genoa, convinto di poter lottare per qualcosa di più della mera salvezza. Dopo quel successo, invece, il Grifone è caduto senza più rialzarsi- Una vittoria nelle ultime. Da dicembre in poi, infatti, la squadra ligure ha vinto una sola volta.

Anche con il Chievo è arrivato un ko, subito in rimonta dopo la rete di Pandev. Simeone ha sbagliato un rigore, il Crotone ha guadagnato un punto in più sul Genoa: a quattro giornate dalla fine la situazione salvezza è ben lungi dall'essere ottenuta. Lo sanno i tifosi, lo sa mister Juric.

Un Juric che al termine della conferenza post ko non ha retto all'emozione: l'ex centrocampista dl Genoa, tornato alla guida della squadra dopo l'esonero di Mandorlini, ha infatti abbandonato la sala stampa in lacrime, provato dall'ennesima sconfitta del Grifone.

"E' un momento di difficoltà della mia squadra" ha detto Juric prima di commuoversi e fuggire dalla conferenza stampa. Qualche minuto prima il tecnico del Genoa non aveva certo usato giri di parole riguardo lo spettro retrocessione: "Certo che ho paura della B, il calcio è così. Cerco spiegazioni ma non le trovo, dopo tre minuti di ripresa avevo capito che non c'eravamo più".

Juric, che da giocatore ha chiuso la carriera proprio al Genoa nel 2010, dopo essere stato acquistato nel 2006, sente ancora come una seconda pelle la maglia rossoblù, anche da allenatore: la reazione da vero tifoso in conferenza ha colpito i tanti tifosi dello storico club ligure, pronti ad esprimere il proprio sostegno al tecnico.

Il Genoa ora avrà una settimana particolare, con la consapevolezza che la prossima sfida tra le mura del Ferraris non potrà avere un risultato diverso dalla vittoria, visti i soli cinque punti di distanza dal terzultimo posto: arriva l'Inter, servirà un Grifone di inizio stagione, deciso ma umile. Come Juric.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità