Incubo Werder Brema: retrocessione storica ad un passo

Goal.com

Era l'ultima spiaggia, in quel di Mainz. E' andata malissimo, davanti alla squadra di Beierlorzer, vincente per 3-1. Ora al Werder Brema rimane una sola partita e il miracolo può avvenire solamente in extremis. Anche se, in ogni caso, ci sarà da soffrire.

Il Werder Brema si gioca infatti con il Fortuna Dusseldorf la retrocessione diretta nella seconda serie tedesca, mentre il Paderborn è la prima squadra sicura di non poter giocare la Bundesliga 2020/2021. Una squadra andrà ai playout con la terza dell Zweite Bundesliga, una dovrà accettare l'immediata caduta.

Brema a 28 punti, Fortuna a 30, con una gara da giocare per entrambe: visto che in Bundesliga conta la differenza reti in caso di arrivo a pari punti, e in virtù dei quattro goal di vantaggio in favore del club di Dusseldorf, a quest'ultima basterà il pareggio per i playout, qualora il Werder non dovesse vincere con più di quattro goal di scarto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La retrocessione, obiettivamente vicina, ma di certo non sicura, del Werder Brema, sarebbe sicuramente storica, visto e considerando che dalla nascita della Bundesliga è proprio il club biancoverde quello ad aver giocato più volte la competizione. Anche più del Bayern Monaco.

Dal 1981, infatti, il Werder Brema gioca senza interruzioni nella massima serie tedesca, e nel corso degli ultimi quarant'anni ha conquistato innumerevoli trofei, ultimo dei quali nel 2009. Da allora solamente campionati anonimi senza gloria europea, fino a questo terribile 2020.

Il Werder Brema deve ora sperare nella vittoria contro il Colonia nella 34esima e ultima giornata di Bundesliga, sperando in una sconfitta del Fortuna Dusseldorf. Altrimenti giugno 2020 sarà ricordato come il più terribile evento sportivo per il club dalla vecchia retrocessione del 1980.

Potrebbe interessarti anche...