Indiscrezioni sul nuovo CdA Milan: ci sarà un rappresentante del fondo Elliott?

I dirigenti del Milan giovedì mattina incontreranno l'UEFA per ottenere il Voluntary Agreement, in caso di no potrebbe pagare anche Berlusconi.

Nuove indiscrezioni su quella che sarà la composizione del nuovo CdA del Milan dopo il closing e il passaggio ufficiale alla cordata cinese guidata da Yonghong Li.

Secondo quanto riporta l'agenzia 'Ansa', infatti, un posto del CdA rossonero potrebbe essere riservato a un rappresentante del Fondo statunitense Elliott Management, quello che ha consentito con un finanziamento da 303 milioni ai cinesi di avere a disposizione tutti i soldi per chiudere l'acquisto del club rossonero il prossimo 14 aprile, giorno in cui è stata ufficialmente convocata in prima seduta l'Assemblea dei soci.

Il rinnovo delle cariche del CdA sarà uno dei punti in programma, come si legge nella convocazione ufficiale dell'Assemblea. Per quanto riguarda gli altri, all'ordine del giorno c'è la modifica di 6 articoli dello Statuto del club fra cui quelli riguardanti la struttura del CdA e l'elezione del presidente.

In tal senso fra le altre cose dovrebbe essere innalzato il numero minimo dei componenti del CdA, in questo momento fissato a tre (mentre il numero massimo è di 15 e attualmente ci sono 8 componenti). Per quanto concerne l'elezione del presidente, in futuro il ruolo potrebbe non coincidere obbligatoriamente con quello di proprietario del club, come avvenuto sotto la gestione Berlusconi. Yonghong Li potrebbe pertanto decidere di affidare ad altri la carica.

La modifica dello Statuto non era prevista nell'ordine del giorno delle Assemblee poi andate in fumo di dicembre e marzo, ad eccezione di quella dell'articolo 6 relativo alla clausola di gradimento.

Proprio questo fatto, secondo quanto appreso dall'agenzia 'Ansa', sarebbe legato all'entrata in scena del Fondo Elliott e sarebbe una riprova del fatto che questa volta si arriverà finalmente all'atteso closing. 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità