Infortunio per Zaniolo in Roma-Juventus: fuori in lacrime

Il giovane centrocampista della Roma ha subito la rottura del crociato e dovrà saltare il resto della stagione: speranze per l'Europeo.
Il giovane centrocampista della Roma ha subito la rottura del crociato e dovrà saltare il resto della stagione: speranze per l'Europeo.

Prima Merih Demiral, precedentemente autore del goal dello 0-1 della Juventus, e poi Nicolò Zaniolo. Due infortuni in 35 minuti macchiano il primo tempo di Roma-Juventus. E quello del mancino ex Inter, almeno in base a un primo sguardo, pare essere abbastanza grave.


Zaniolo ha dato forfait a 10 minuti dall'intervallo dopo un contrasto con de Ligt - ironia della sorte, subentrato proprio a Demiral qualche minuto prima - al limite dell'area della Juventus. Un'azione apparentemente normale, un fallo come tanti altri. Che invece è costato il resto della partita al trequartista giallorosso, infortunatosi alla gamba sinistra.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Si è capito subito che qualcosa non stava andando per il verso giusto. Zaniolo, invece di rialzarsi, è rimasto a terra urlando immediatamente "cambio!" alla panchina della Roma. Lo staff medico dei padroni di casa è entrato rapidamente in campo per medicarlo, ma non c'è stato nulla da fare.

Zaniolo è uscito in barella e tra le lacrime, facendo dunque intuire come il suo infortunio sia piuttosto grave. Al suo posto è entrato Cengiz Under, ma tutti gli sguardi hanno continuato a posarsi sul tragitto dell'ex nerazzurro dal campo agli spogliatoi.

I primi accertamenti, e i successivi esami di rito, stabiliranno con precisione l'entità dell'infortunio rimediato da Zaniolo, già arrivato a Villa Stuart. La Roma, e pure l'Italia e Roberto Mancini in vista degli Europei, incrociano le dita.

Potrebbe interessarti anche...