Infortunio Zaniolo, la mamma: “Agli Europei 2020 vuole esserci”

infortunio zaniolo
infortunio zaniolo

Un pianto davvero disperato quello del giovane numero 22 romanista Nicolò Zaniolo, durante la partita Roma-Juventus di domenica 12 Gennaio 2020. Al 35esimo del primo tempo, Zaniolo è crollato a terra tenendosi il ginocchio: giocatori e tifosi hanno trattenuto il fiato. Purtroppo l’ansia era giustificata: il giovane talento azzurro ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Già nel pomeriggio di lunedì 13 Gennaio, il numero 22 verrà operato a Villa Stuart dal professor Mariani.

Vicino a lui la madre, Francesca Costa, la quale non lo ha lasciato un solo momento. “Siamo tutti qui a Villa Stuart” ha raccontato la madre del calciatore “Nicolò moralmente sta bene. Sorride, è tornato a scherzare come fa sempre. Ha capito che un infortunio del genere fa parte del gioco. È il suo lavoro. Glielo ha detto anche suo papà che di infortuni se ne intende. Non ha paura dell’operazione in sé, ma dell’anestesia. E a tutti quelli che incontra chiede: ‘Sei mai stato operato? Com’è l’anestesia? Fa male?’. Insomma, dai, è sereno. E anche noi lo siamo un po’ di più”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Infortunio Zaniolo

Ieri sera invece il morale era ben diverso. Francesca Costa continua dicendo come il figlio fosse disperato piangendo come un bambino. “Io ero allo stadio e ho capito subito che era qualcosa di grave perché lui non fa mai sceneggiate” ha detto. E dopo la partita Alessandro Florenzi, compagno di squadra e capitano della Roma, è andato a trovarlo a casa portando stampelle e cornetti. Gli ha messo anche il ghiaccio sul ginocchio.

Il capitano giallorosso deve aver usato le parole giuste perchè Zaniolo si è ripreso, iniziando a scherzare e a riderci un po’ su. Poi ha guardato la madre e ha detto: “Mamma, farò di tutto, tutto quello che posso, per rimettermi al più presto. Io all’Europeo voglio esserci”.

Moltissimi inoltre i messaggi di incoraggiamento ricevuti in queste ore. Il presidente Pallotta lo ha chiamato mentre gli hanno scritto Modric, Dybala e tantissimi altri. Balotelli gli ha mandato un audio e il cantante Ultimo lo ha chiamato. Infine, Francesca Costa, ci tiene a ringraziare tutti: “Ecco, io e mio marito vorremmo a ringraziare tutti, i tifosi della Roma, ma non solo, che ci stanno riempiendo di messaggi sinceri. Grazie di cuore”.

Potrebbe interessarti anche...