Inghilterra snobba medaglia d'argento, 'e il fair play?'

·1 minuto per la lettura

"E il fair play?". I giocatori dell'Inghilterra, sconfitti dall'Italia nella finale di Euro 2020, sul banco degli imputati per il comportamento tenuto durante la premiazione. Uno dopo l'altro, i calciatori della selezione allenata dal ct Gareth Southgate sfilano davanti al presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, e ricevono la medaglia d'argento riservata ai secondi classificati. Nessuno, però, resiste per più di un paio di secondi: un saluto rapido a Ceferin e la medaglia viene sfilata. I gesti in sequenza non sfuggono ai telespettatori: molti non apprezzano e manifestano la propria disapprovazione sui social. Dalla patria del 'fair play', scrivono tanti utenti su Twitter, ci si attendeva un comportamento diverso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli